Recensione OLTRE QUELLO CHE VEDI

Titolo: OLTRE QUELLO CHE VEDI (I Fratelli Walsh Vol. 1)

Autrice: KATE CANTERBARY

Data di uscita: 20 Marzo 2019

Genere: Contemporary Romance

Casa editrice: Hope Edizioni

TRAMA:

Problema.
Lauren Halsted, insegnante, ha un sogno nel cassetto: aprire una scuola tutta sua.
Deve trovare però il luogo perfetto.

Soluzione.
Matthew Walsh, affascinante architetto, lavoro-dipendente.
Può aiutarla a trovare quel luogo.

Complicazioni.
E se il fato ci mettesse lo zampino?
Basta un incontro per creare scompiglio nelle vite di Lauren e Matthew. Sogni e ambizioni vengono travolti e rimessi in discussione e…

Sentiamo che dicono.

Lauren

Sono tutte quelle piccole cose, come i piani d’azione e le promesse a lungo termine, che hanno cominciato ad andare in pezzi, non appena la mia vita è scivolata in un caos controllato.
Proprio dopo essere finita dritta tra le braccia di Matthew Walsh.

Non riuscivo a decidermi se volevo fuggire urlando o strappargli i pantaloni… e quasi ogni giorno avrei voluto fare un po’ di entrambe le cose. Se fossi stata onesta con me stessa, gli avrei strappato via i pantaloni, l’avrei montato come un cavallo da lavoro e poi sarei scappata urlando.

***

Matthew

C’era un’aura di ribellione in Lauren Halsted. Impetuosa e di una bellezza che non faceva sconti, era complicata da innumerevoli strati da “brava ragazza”. E non permetteva che nessuno le dicesse cosa fare.
A meno che, è ovvio, non fosse nuda.

Lei non cercava uno come me e, sicuro come la morte, io non ero alla ricerca di una come lei. In ogni caso, ci siamo trovati e ora siamo incastrati in uno scontro di volontà, aspettando che l’altro faccia la prima mossa.

Buon pomeriggio cari lettori, e bentornati sul mio blog ❤

Lauren è una donna molto ambiziosa, vorrebbe aprire una scuola ma per realizzare il suo progetto deve rivolgersi ad una ditta di costruzioni, la migliore in assoluto. Ragion per cui si mette in contatto con la Walsh Associates.

“Si trovavano a pochi isolati dal mio appartamento e, senza saperlo, passavo davanti agli uffici della Walsh Associates ogni volta che visitavo la mia caffetteria preferita.

Matthew è un uomo che trascorre tutte le sue giornate a lavorare nella ditta di costruzioni di famiglia. Perennemente impegnato, 365 giorni all’anno, 24h su 24, non ha il tempo di fare nulla, figuriamoci avere una relazione.

«Per prima cosa, dovremmo assumere qualcuno che ci aiuti. C’è troppo lavoro per poterlo fare solo noi cinque e due assistenti. Ora possiamo permettercelo e non possiamo continuare a fare novanta ore a settimana».

Appena entrambi giungono nel sopralluogo prestabilito, Matt e Lauren nonostante sia la prima volta che si incontrano, sentono a prima vista una forte attrazione l’uno per l’altra. Attrazione che con il passare delle settimane diventa via via più forte.

Sistemandomi alla mia scrivania, guardai il cielo notturno fuori dagli abbaini. Perché lo facevo? Orari folli, aspettative impossibili, ispettori stronzi. Perché mi sottoponevo a tutto quello? C’era sempre Lauren Halsted.”

Riusciranno secondo voi a mantenere un rapporto professionale?

Questa è una recensione un po’ diversa dal solito. Chi mi conosce e chi ha già avuto modo di leggere le mie precedenti recensioni, sa oramai come vengono strutturate. Solitamente non mi dilungo molto, ma qui devo ammettere che ho fatto veramente molta fatica a trovare le parole da utilizzare. Sinceramente non ci sono riuscita, penso sia la prima volta che mi capita di scrivere una recensione simile, ma fidatevi non è stato per nulla semplice. Se vi state chiedendo il perché, ve lo spiego subito. Il libro in questione, a parte la trama, non si basa su niente. I personaggi caratterialmente sono molto confusionari, prima dicono una cosa e tempo due secondi che ribadiscono tutt’altro. Per non parlare dei personaggi secondari, tranne forse per qualche scena e qualche dialogo, sono stati trattati poco e a malapena si riescono a ricordare. In poche parole, inesistenti. I ruoli dei due protagonisti poi mi sono sembrati invertiti. Lei all’inizio della storia sembrava presa nella relazione, mentre poi sparisce per settimane senza dire nulla. Lui invece la tartassa di messaggi, e se non gli risponde entro 5 minuti si fa prendere dal panico e inizia a farsi mille problemi. Il tutto si svolge in maniera piatta e prevedibile e rende ogni capitolo un’agonia. Avevo alte aspettative su questo libro e sono bastate solamente poche pagine per farmelo crollare in un modo che non mi sarei mai aspettata. La scrittrice a mio avviso, non ha saputo sfruttare al meglio le sue potenzialità, però anche se la storia non ha senso, la scrittura è scorrevole e se deciderete di leggere il romanzo, lo finirete in poco tempo. Spero che con i libri successivi la Canterbary si riprenda e spero che riuscirà a riscattarsi nel migliore dei modi.

Vi posto qui il link https://www.amazon.it/Oltre-quello-che-vedi-Fratelli-ebook/dp/B07Q1X9DMN/ref=sr_1_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=kate+canterbary&qid=1560533826&s=gateway&sr=8-2

A presto ❤

2 Replies to “Recensione OLTRE QUELLO CHE VEDI”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Medicina, Cultura, e Legge.

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie.

Mente Virtuale

tutto ciò che vuoi scoprire online, e molto altro!

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Book Coffee Site

Take a Book and Drink a Coffee with Me

Sognare tra le pagine di un libro

Se puoi sognarlo puoi farlo

Lady Bee

Pillole di blogging e social media

Doby's Book

It cant rain forever.

◦ ღ ☼ Elena e Laura ☼ ღ ◦

Due sorelle e una stanza di libri

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

Benedetta Boni

Nata in dicembre

Il Buon Vecchio Libro

"Un buon libro è il migliore degli amici, oggi come per sempre." Tupper Martin

Romance e altri rimedi

di Mara Marinucci

Conoshare

Condividere la conoscenza

che libro mi porto

Viaggiate con una storia

Libriamoci913

Condividiamo l'amore per i libri

PowerOff PSY

•||ℒa pagina di emozioni e sentimenti più sinceri; parole d'amore e d'affetto che scaturiscono dal cuore||•

Rachel Sandman

Breathe, Express Yourself, Read ... And Write

Scrittrice di anime

Sei tu lo l’autore della tua vita.

Dentro un libro

Il fantastico mondo dei libri a portata di click

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

La Biblioteca di Daniela

Consigli, chiacchiere ed opinioni su libri e dintorni

#Bookisalwaysagoodidea

Deve esserci sempre un libro da leggere per salvarci la vita!

IL LIBRO SUL COMO' DI MEG

Blog Letterario a sostegno di autori self e piccole case editrici a cura di Margherita Maria Messina

Una Valigia ricca di Sogni

Diario di una sognatrice

𝒞𝓁𝑒𝓇𝑒 𝐵𝑜𝑜𝓀𝓈 𝑅𝑒𝒸𝑒𝓃𝓈𝒾𝑜𝓃𝒾

“𝒞𝒽𝒾 𝓃𝑜𝓃 𝒸𝒶𝓂𝒷𝒾𝒶 𝓂𝒶𝒾 𝓁𝒶 𝓅𝓇𝑜𝓅𝓇𝒾𝒶 𝑜𝓅𝒾𝓃𝒾𝑜𝓃𝑒 𝒽𝒶 𝒾𝓁 𝒹𝑜𝓋𝑒𝓇𝑒 𝒶𝓈𝓈𝑜𝓁𝓊𝓉𝑜 𝒹𝒾 𝑒𝓈𝓈𝑒𝓇𝑒 𝓈𝒾𝒸𝓊𝓇𝑜 𝒹𝒾 𝒶𝓋𝑒𝓇 𝑔𝒾𝓊𝒹𝒾𝒸𝒶𝓉𝑜 𝒷𝑒𝓃𝑒 𝓈𝒾𝓃 𝒹𝒶 𝓅𝓇𝒾𝓃𝒸𝒾𝓅𝒾𝑜.” - Jane Austen

Terracqueo

MultaPaucis - Blog di Viaggi on The Road

A piedi nudi per la Contea

Inguaribile sognatrice, vivo di libri a colazione pranzo e cena, e parlo a vanvera di quello che mi piace.

Libri & nuvole

Interrogo i libri e mi rispondono. E parlano e cantano per me. Alcuni mi portano il riso sulle labbra o la consolazione nel cuore. Altri mi insegnano a conoscere me stesso. Francesco Petrarca

Fenice fra le pagine

Fra pagine e serie Tv si espande il mio universo

Jane Rose Caruso

Digital Creator-Blogger-Writer

Tracce d'inchiostro blog

Le parole hanno un grande potere. Possono piegarti al loro volere senza che tu riesca a proteggerti. Ti portano in mondi inesplorati. Angoli bui, sprazzi di sole. Calma, tempesta. Ti mostrano nudo. Inevitabilmente, Inconsapevolmente. Sei quello che sei. Non puoi nasconderti, né mentire. Perché quelle parole, quelle emozioni che tanto temi, sono te. E come te, si spera restino indelebili in chi saprà accoglierle. Anche se per un breve istante.

Jane Fade Merrick

Le Ceneri della Fenice e altre cazzate scritte

Scheggia tra le pagine

Libri, recensioni, Io e la mia passione.

ragazzainrosso

Blog letterario a cura di Silvia

Allyson Taylor

Libri, film, serie tv, ricette e molto altro

La stanza dei libri

"Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima" (Marco Tullio Cicerone)

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: