Recensione in anteprima LE BLACK HOLES

Titolo: LE BLACK HOLES

Autrice: BORJA GONZÁLEZ

Data di uscita: 19 Maggio 2020

Genere: Graphic novel

Casa editrice: Oscar Vault Mondadori (Oscar INK)

Pagine: 128

TRAMA: Gloria, Laura e Cristina vogliono mettere su una band punk chiamata “The Black Holes”. Hanno tutto ciò che serve: talento, presenza, istinto. Solo il loro background musicale è un po’ debole. Ma non è questo il loro principale problema: non appena iniziano a provare, infatti, un’aura di inquietudine  pervade la loro vita quotidiana. Ricorda dei fatti avvenuti 160 anni prima che continuano a perseguitare una di loro.

“I fumetti e le graphic novels sono mezzi estremamente potenti, ma non vengono adeguatamente considerati.”

Darren Aronofsky

Benvenuti o Bentornati sul mio blog ❤

Grazie alla Oscar Vault Mondadori, ho potuto leggere in anteprima questa graphic novel che uscirà il 19 Maggio. Sinceramente è stata una lettura interessante, ma di questo ne parlerò a breve.

Andiamo a scoprire qualcosa sull’autore:

Chi è Borja González?

Borja González (Badajoz, 1982) è un illustratore e storico di formazione autodidatta. Attraverso il sigillo L’Estate del Razzo ha pubblicato quella che sarebbe la sua lettera di presentazione, “La Regina Orchidea” (2016). “The Black Holes” (2018), pubblicato da Reservoir Books, è stato il suo primo romanzo grafico, un titolo selezionato da Acdcómic come uno dei suoi capolavori essenziali.

L’aurore: BORJA GONZÁLEZ

Siamo nell’anno 1856. In un bosco una giovane ragazza di nome Teresa, casualmente incontra uno scheletro. Diversamente da quello che potrete pensare, lei non ne è spaventata, anzi prova un profondo interesse per quell’essere tutt’ossa dall’aria triste e confusa. Gli pone domande, talmente tante che è lo scheletro a provare una sorta di “paura”, nei suoi confronti.

Lo scheletro non conosce, il motivo per cui sta vagando tutto da solo. L’unica cosa che vuole fare è osservale le stelle, che risultano avere un effetto calmante su di lui.

Teresa intenerita, rimane insieme a lui fino a quando deve tornare nella sua dimora.

In parallelo, c’è un’altra storia che conoscerete. Siamo nel 2016, dove tre giovani liceali vogliono creare un gruppo punk rock. Loro sono: Laura, Cristina e Gloria, membri delle “The Black Holes”

Il campo della musica è molto vasto, ma le giovani non si lasciano abbattere. Sono convinte che riusciranno a sfondare, nonostante non sappiano suonare uno straccio di strumento.

Ma torniamo nel passato. Teresa è nata in una famiglia benestante, ha tre sorelle, due più grandi e una più piccola. A parte lei, le altre hanno tutte il nome che equivale a un fiore. Le piace scrivere e inventare storie strampalate su qualsiasi essere sovrannaturale, per questo viene vista come una persona stramba; dagli stessi componenti della sua famiglia. Per il suo debutto dovrà suonare il pianoforte, e leggere una poesia scritta da lei. Ma come può farlo se ogni poesia parla di uno scheletro che vaga per il bosco?

Si sente come un pesce fuor d’acqua, e si scoprirà più sola che mai.

Mi sono piaciuti moltissimo i disegni dell’illustratore, sebbene siano stilizzati al minimo. Non compaiono nemmeno i volti. Tuttavia li ho trovati davvero interessanti, inoltre prevalgono quasi sempre, gli stessi identici colori per ogni tavola: rosso, nero e verde.

La graphic novel si legge davvero in pochissimo tempo, e ha un ritmo scorrevole. Devo ammettere che non sono riuscita a fermarmi, ero incollata alle pagine, volevo sapere in poco tempo l’andatura della trama. Se ad alcune cose ho ottenuto risposta, per altre ho ancora dei dubbi che mi stanno affliggendo da ieri pomeriggio. Ci sono questioni irrisolte, ciò mi porta a pensare che sia un’opera non finita. Spero vivamente in un seguito, perché la mia curiosità deve essere placata. Voglio sapere nella maniera più assoluta, come andrà a finire la storia di queste quattro ragazze, che sembrano avere un filo invisibile che le unisce; passato e presente si scontreranno e molti segreti verranno sicuramente a galla.

Ringrazio nuovamente la Oscar Vault per avermi gentilmente inviato una copia digitale di quest’opera.

Vi lascio il link per l’acquisto.

Alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...