Recensione IN DUE SOTTO UN TETTO

Titolo: IN DUE SOTTO UN TETTO

Autrice: HELENA HUNTING

Data di uscita: 25 Luglio 2019

Genere: Contemporary Romance

Casa editrice: Always Publishing Editore

TRAMA: Nel mondo glamour dell’alta società newyorkese si intrecciano personaggi brillanti e dialoghi spumeggianti, in una commedia romantica adorabile. La vivace, estrosa Ruby Scott è indietro di mesi sull’affitto e non sembra riuscire ad accaparrarsi un solo lavoro a Broadway. Ma il suo sogno è il palcoscenico e Ruby non vuole rinunciarci, persino davanti alla minaccia di suo padre di tagliarle i fondi per vivere nella Grande Mela se non accetta di lavorare con lui nel suo impero farmaceutico. L’unica possibilità per salvarsi da questo destino è l’importante audizione per cui si sta preparando da giorni, ma quando arriva il grande momento, una terribile influenza manda all’aria – nel modo più umiliante possibile – la sola occasione di Ruby. Tutto per colpa di un misterioso, quanto affascinante estraneo che, alla festa della sera prima, ha ben pensato di baciarla… per poi tossirle in faccia! Quando tutto sembra perduto e Ruby sta per rimanere senza casa, la sua migliore amica trova una soluzione geniale: badare agli animali esotici del cugino del suo fidanzato, il facoltoso magnate degli alberghi Bancroft Mills, e alloggiare nel suo attico superlusso mentre lui è in Europa per affari. L’idea è perfetta, ora non resta che convincere Bancroft a lasciar vivere una perfetta sconosciuta in casa sua. Ma, dopotutto, Ruby potrebbe non essere davvero una perfetta sconosciuta dato che Bancroft Mills non è altri che l’uomo che l’ha fatta ammalare, rimanere senza casa… e le ha anche rubato il miglior bacio della sua vita! Così l’esuberante attrice e il magnate con un passato ribelle da rugbista stringono un accordo dagli esiti esilaranti: dividere l’appartamento fino a che la vita di Ruby non prenderà una nuova piega, ma ci sarà abbastanza spazio per due cuori sotto lo stesso tetto?

Ogni onda del mare ha una luce differente, proprio come la bellezza di chi amiamo.

Buon pomeriggio cari lettori, spero stiate bene ❤

Il romanzo su cui ci soffermeremo oggi è: IN DUE SOTTO UN TETTO, scritto dall’autrice Helena Hunting ed edito grazie alla Always Publishing.

Bene per prima cosa, andiamo a scoprire qualcosina su di lei:

Chi è Helena Hunting?

Helena Hunting è un’autrice bestseller del NYT e USA Today. Abita fuori Toronto con la sua famiglia e i suoi due formidabili gatti, i quali considerano il posto migliore per dormire, la sua tastiera. Helena scrive di tutto, dalle storie d’amore contemporanee ad altri generi con cui si cimenta. Le sue commedie sono talmente ricche di sentimenti e sensazioni, che vi ritroverete a piangere fino alle lacrime.

Dopo la breve biografia, passiamo alla recensione vera e propria.

Tutti abbiamo un giorno no, il classico giorno in cui ci capita di tutto: incontrare per strada una persona che stavamo evitando come la peste bubbonica, far cadere le chiavi della macchina dentro un tombino, rimanere bloccati in ascensore… ho reso l’idea?

Vi spiego meglio…

Tutto ebbe inizio alla festa di fidanzamento di Amie, la migliore amica di Ruby, che non avendo nessuno da portare, è costretta a partecipare da sola. A causa dei numerosi invitati, Ruby riesce a parlare con Amalie se non per pochi secondi, infatti durante la loro chiacchierata vengono interrotte costantemente da chiunque.

L’ambiente è frequentato da pochi eletti, in pratica sono tutti giovani rampolli e rampolle con il conto in banca aventi numerosi zeri alla fine.

“Sta per sposare un uomo pazzamente ricco e non mi stupisce, visto che anche la sua famiglia è incredibilmente abbiente”

Decisa di tornare a casa, si reca prima in bagno per darsi una rifrescata, ma un piccolo imprevisto le impedisce di lasciare la serata prima di quanto sperasse. L’imprevisto è un energumeno pieno di muscoli che appena posa lo sguardo su di lei, non ci pensa due volte prima di baciarla. Ruby si lascia trasportare dalle sensazioni che le sta provocando lo sconosciuto, non curandosi di nulla.

“Pensavo sul serio che fossi lei, anche se chiaramente non lo sei”

I suoi problemi non sono finiti qui. Dopo quattro anni che ha vissuto nello stesso appartamento, per colpa di un malinteso dovrà rimboccarsi le maniche e cercare una nuova sistemazione. Ma è proprio in questi casi che le migliori amiche tirano fuori le idee più strampalate di questo mondo.

“Il cugino di Army, Bane, va fuori città questa settimana”

Secondo voi chi è il cugino? Ovviamente non poteva che essere il bell’imbusto della festa. Quando si ritroveranno faccia a faccia; non potranno credere ai loro occhi, ma soprattutto la scena del loro fatidico bacio riaffiorerà nelle loro menti.

Di certo Bane non si aspettava che la ragazza fosse in realtà la migliore amica della futura moglie di suo cugino.

“Il Meraviglioso Baciatore, che ora so chiamarsi Bancroft, sembra terrorizzato”

Dopo il disastroso imbarazzo, riescono finalmente a trovare un accordo. Ruby in cambio dell’alloggio, dovrà prendersi cura dei due animaletti di Bane. Non aspettatevi un cane e un gatto, oppure un pesciolino rosso ed un canarino… diciamo che sono due specie alquanto singolari da tenere come animali domestici.

“Ruby, cosa ne diresti di prenderti cura di Francesca e Tiny?”  

Anche se Bane è distante da casa, tutti i giorni telefona a Ruby per sapere come vanno le cose lì a casa. Inizialmente le chiamate saranno statiche, le classiche domande con le classiche risposte di routine.

Con lo scorrere delle settimane invece, ci sarà una svolta radicale tra i due protagonisti.

“Ovviamente, sta chiedendo di me per accettarsi che non abbia ammazzato i suoi animali nelle dodici ore che sono passate da quando è partito”

La lontananza non gli impedirà di conoscersi ogni giorno di più, e da che erano solamente due sconosciuti, si ritroveranno in preda a dei sentimenti che non riusciranno a gestire con tanta facilità.

“Non ti rispondo. Sto lavorando per recuperare uno svantaggio di punti e questa mi sembra una trappola”. Punta la forchetta contro lo schermo e sorride perfida. “Stai imparando”.

Cosa accadrà quando Bancroft tornerà a casa?

Il tempo non è sicuramente dalla loro parte. Con impieghi lavorativi e orari differenti, faranno molta fatica a trovare un attimo di pace per loro stessi.

Giocheranno a carte scoperte, oppure metteranno la parola fine ad una storia mai iniziata?

Dopo tanto tempo finalmente vi porto sul blog un romanzo della Always Publishing. Non è il primo libro che leggo della Always, anzi ho avuto modo di leggere tutti i loro titoli, però mi sentivo in dovere di farvi conoscere la mia opinione in merito a questo libro.

Per prima cosa vorrei indicarvi tutte le cose che mi sono piaciute di questo romanzo. Partiamo dalla copertina: è inerente con la trama, vi sono raffigurati tutti gli elementi caratteristici che costituiranno il fulcro principale della narrazione, e lo stile “tipo disegno” rende la cover particolare ed elegante allo stesso tempo. Prediligo più questa tipologia a differenza delle classiche copertine standard, dove ritroviamo una ragazza ed un ragazzo messi così a caso. Questo è un mio gusto personale, che potrete condividere o meno, però credo che inserire alcuni tratti distintivi invece delle solite cose, si riesce a dare più visibilità e sicuramente invoglia il lettore a compare il libro. Ho apprezzato come la Hunting è riuscita a sviluppare la storia, a parte qualche cliché e qualche errore nella traduzione delle frasi, per il resto la lettura scorre velocemente senza problemi. Secondo me la scrittrice voleva puntare sull’originalità, basta pensare ai nomi che ha scelto per i personaggi: Armstrong, Amalie e Bancroft; sono poco noti e difficilmente mi è capitato di ritrovarli nei romanzi.

Caratterialmente i protagonisti raggiungono alti livelli di testardaggine, nonostante questo adorerete i battibecchi che si creeranno, i quali verranno contornati da momenti di gelosia; ma con quel brio tipico dei contemporary romance. Non so se verrà scritto un sequel, ma ho avuto l’impressione del “non finito” visto che la relazione tra Amie e Armstrong non è stata spiegata per più di tanto. Il personaggio di Armstrong compare relativamente, se non per poche scene e in quelle dove è presente assume degli atteggiamenti di un uomo single e con battute poco rispettose, come se non fosse in procinto di sposarsi, mancando coì di rispetto nei confronti della futura moglie. Visto che il romanzo si apre per l’appunto con la festa di fidanzamento, mi è sembrato strano che l’argomento del “matrimonio” sia stato trattato in modo così superfluo, come se la Hunting in qualche modo ci stesse preparando ad una loro rottura. Quindi spero in un secondo libro anche per avere dei chiarimenti. Se proprio devo dirla tutta e sempre se ci sarà un secondo volume, secondo me Amie non indosserà un abito bianco, o almeno non con a fianco Armstrong.

La narrazione scorre liscia come l’olio, il doppio punto di vista, che oramai prediligo; rende la storia piacevole e facile da leggere. I personaggi sono stati descritti e pensati a dovere; mi sono piaciuti tanto specialmente Bancroft. Entrambi possiedono un carattere forte, però in alcuni punti emergeranno le loro insicurezze e le loro paure.

Spero di essere stata esaustiva nella spiegazione e di avervi fornito elementi chiave per spronarvi ad iniziare la lettura.

Vi lascio il link in basso per l’acquisto dell’eBook.

2 Replies to “Recensione IN DUE SOTTO UN TETTO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...