Recensione SURRENDER

Titolo: SURRENDER (The Showdown series Vol.1)

Autrice: JENNY ANASTAN

Data di uscita: 28 Marzo 2019

Genere: Contemporary Romance

Casa editrice: Self publishing

TRAMA: A volte fidarsi del prossimo è più facile che perdonare se stessi.
Eppure Kian Sullivan, detective di Detroit, non riesce a fare nessuna delle due cose. Fuggito in Alabama per tentare di riconciliarsi con il mondo, dopo un caso particolarmente difficile e lacerante, è a malapena pronto a respirare.
Galleggia, naviga a vista, ma non vive.
Almeno finché non entra in rotta di collisione con la figlia del suo futuro cognato, una vera e propria spina nel fianco. Più giovane di lui di qualche anno, Ivy rappresenta quella spensieratezza che Kian forse non ha mai sperimentato. La ragazza è animata da un’innocenza che lo travolge e sconvolge. Ma il buio che il detective si porta dietro è troppo profondo, troppo logorante, così come i segreti del passato che sono sepolti nel suo cuore, al sicuro e lontani da chiunque.

“Non volevo stare più al buio da solo, mi serviva un po’ della luce che lei emanava, che emetteva senza neppure accorgersene. Volevo lei.”


Bentornati Readers! ❤

Oggi nuova recensione di una scrittrice italiana che ho scoperto da poco, Jenny Anastan. Ho letto altri libri di lei, tra cui la serie delle sorelle Turner, che mi ha appassionata moltissimo. Non escludo infatti, di recensire man mano, gli altri suoi libri. Anzi, aspettatevi al più presto, altre recensioni su questa magnifica autrice.

Dopo questa piccola parentesi… passiamo alla recensione!

La vicenda si svolge a Silverville, una piccola cittadina dello stato dell’Indiana. Qui troveremo Ivy, una ragazza che ama follemente il suo lavoro, possiede infatti un negozio di fiori, lasciatole dalla madre poco prima che morisse per colpa di una bruttissima malattia. Dopo l’accaduto, i rapporti con il padre si faranno più distanti, una delle cause riguarderà proprio Charlotte, la nuova compagna del padre. Una sera Gaby, una delle due migliori amiche di Ivy, per farla svagare un po’, la porta in un bar per farle sbollire la rabbia dopo essere stata lasciata con una semplice lettera dall’ex fidanzato Harry. Lì Ivy si imbatte in Kian, un bellissimo uomo di trentasei anni, arrivato da poco in città. Tra una chiacchiera e l’altra, la giovane ragazza decide di lasciarsi andare e passare una notte folle con quello splendido adone, ma le cose non andranno come previsto.

“Non farò sesso con una sconosciuta” mormorò, la voce roca che mi faceva tremare e l’alito caldo che solleticava le mie guance. Desideravo di più. Abbassai le palpebre in attesa di qualcosa che, però non avvenne. Un attimo prima era addosso a me, il suo corpo che mi intrappolava contro il muro, e quello dopo era ad almeno tre passi di distanza. “Che…” Non riuscii a proseguire. “Solo una stupida si apparterebbe con un uomo appena conosciuto in piena notte” sentenziò.

Il giorno dopo la fatidica sera, Ivy va a casa del padre per incontrare il nuovo affittuario della casa dello zio Fred. Ivy non poteva immaginare però, che il nuovo inquilino sarebbe stato proprio l’uomo conosciuto la sera prima. Entrambi rimangono esterrefatti, quando iniziano a comprendere la situazione. Non solo Kian è il nuovo inquilino della casa, ma è anche il fratello più giovane di Charlotte.

“Quello che è successo ieri sera… è meglio non parlarne con nessuno”. Non si trattava di una semplice richiesta: era un ordine. “Non è successo nulla, infatti” lo rimbeccai. Mi misi ben eretta, decisa a non farmi intimorire in alcun modo da lui. “Lo dico per te, ragazzina. Sono certo che tuo padre non sarebbe affatto felice di sapere come passa il tempo la sua bambina”.

Entrambi sanno che il fatto accaduto tra loro, deve appartenere ad un ricordo molto lontano, in modo da andare avanti con le loro vite. Kian si è traferito a Silverville, dopo aver passato un brutto periodo a Detroit. Il suo lavoro da detective lo ha portato ad essere un uomo brusco con la mancanza di tatto. Per questo preferisce non avere nessuna relazione e trovare il piacere con donne che hanno il suo stesso interesse, senza alcun legame. Purtroppo l’ultimo caso al quale Kian stava investigando, non è andato nel migliore dei modi. Verrà chiamato a testimoniare al processo del Traghettatore, pseudonimo di Leonard Red, un famoso neurochirurgo ma con l’indole del serial Killer.

“Avete preso me, ma lì fuori siamo tanti. Troppi per voi”.

I giorni passano, e Ivy si ripromette di mantenere le distanze dal nuovo arrivato, sia per non far parlare di se, sia per il fatto che prova un forte astio verso Kian. Tuttavia l’attrazione tra loro è forte, quando si ritrovano nella stessa stanza tutto il resto svanisce e non riescono a pensare a niente se non alla passione che provano l’uno per l’altra.

“Ho fatto la cosa giusta per tutta la vita, Kian. Ora voglio solo seguire il mio istinto”. Avrei dovuto metterla sulla macchina di Bill e farla tornare nel suo appartamento. Se fossi stato un uomo giusto, uno con un briciolo di forza di volontà, l’avrei lasciata andare. Ma avevo bisogno di lei”.

A Detroit però, Kian non viveva da solo, c’era Danielle con lui. Ogni giorno, da quando ha cambiato città, lo chiama, ma lui non ha nessuna intenzione di risponderle.

Riusciranno i due protagonisti a non innamorarsi? Come andrà a fine il processo del Traghettatore? Inoltre… Cosa rappresenta Danielle per Kian? Ma domanda più importante.. Lui tornerà da lei?

Per ottenere tutte queste risposte, dovrete leggere il libro. Non posso dirvi nulla di più, altrimenti vi andrei a spoilerare delle cose importanti. Vi posso solamente dire che mi è piaciuta la storia, e devo dire che questa volta ho apprezzato molto di più il personaggio femminile, invece di quello maschile, è la prima volta, solitamente accade in contrario. Ivy mi ha trasmesso tanto.. mi ha fatto capire che se si vuole una cosa o qualcuno, la si può ottenere facilmente, con la forza e con la tenacia. Sarà strano, ma un altro personaggio che ho amato è Gaby, non so se la Anastan scriverà mai qualcosa su di lei, spero però che lo faccia perché sono curiosissima di leggere un libro con la sua storia.

Spero vi piaccia questa nuova recensione! Oramai sapete che alla fine vi metto sempre un piccolo estratto del libro. Vi lascio anche il link dove potrete acquistare su amazon, sia l’ebook sia il cartaceo. Che dire Readers.. BUONA LETTURA E ALLA PROSSIMA!!! ❤

“Prima cosa, non è mio zio. Neppure siamo parenti. Seconda cosa, ancora più importante, non ci sarà nessuna storia d’amore. Non con uno imparentato con Charlotte che ha almeno dieci anni di più di me” dissi seria.

Il link di SURRENDER https://www.amazon.it/SURRENDER-Jenny-Anastan-ebook/dp/B07Q4K7DSV/ref=sr_1_fkmrnull_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=3WT4FDSXO3XA&keywords=surrender+jenny+anastan&qid=1557591215&s=gateway&sprefix=surrender%2Caps%2C182&sr=8-1-fkmrnull

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...